Dalla rassegna stampa Teatro

Magica, surreale la performance dei fratelli Sain

Per la prima volta il delicato tema dell’omosessualità verrà rappresentato mercoledì davanti ad un pubblico di detenuti, nel carcere di Enna…

Per la prima volta il delicato tema dell’omosessualità verrà rappresentato mercoledì davanti ad un pubblico di detenuti, nel carcere di Enna, ad ospitare “Le mille bolle blu”, il monologo scritto dal giornalista Salvatore Rizzo, interpretato e diretto da Filippo Luna, racconta la vera storia di Nardino ed Emanuele, un amore profondo e struggente vissuto per trent’anni nella clandestinità. Protagonisti sono Nardino ed Emanuele, barbiere il primo e avvocato il secondo, la scintilla tra i due scocca nella bottega di Nardino. I due giovani si innamorano proprio lì, in quella piccola sala da barba, situata in una borgata di Palermo e affollata di pennelli, schiuma da barba, rasoi, pettini e acqua di colonia. “Le mille bolle blu” ha debuttato il 25 novembre scorso al Teatro Nuovo Montevergini di Palermo. Per poi tornare a grande richiesta, sempre al Montevergini, dal 15 al 18 gennaio di quest’anno.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.