Dalla rassegna stampa Libri

"Alla fine di questo libro la mia vita si autodistruggerà " di Loan Insy

…Libro consigliatissimo a chi vive la propria omosessualità in allegria e disincanto, a tutti quelli che vorrebbero viverla così e a tutti gli altri che non hanno idea di quanto possa essere straordinario e straordinariamente ordinario essere omosessuali…

Questo libro? Una piccola epifania. Lo sa anche l’autore che non è e non sarà un caposaldo della letteratura italiana. Ma viene da dire, in un certo senso, PER FORTUNA! Questo libro infatti ‘arriva’ diretto e splendente come la sua copertina! Lo leggi e pensi “Vivaddio qualcuno che non la butta in tragedia!” (oggetto ‘la propria e l’altrui omosessualità’). Leggerlo e ridere ed emozionarsi è liberatorio. Per un gay e credo per chiunque altro.
Non se ne può più di psicopatici e personalità contorte e morti ammazzati o suicidi! Insy Loan con questo libro ha finalmente incarnato (grazie all’ironia, all’autoironia e anche grazie ai racconti d’infanzia e del suo quotidiano di studente, poliziotto, ma soprattutto grazie al suo gusto per l’iperbole, per le metafore improbabili portate all’eccesso e per molte altre ‘invezioni narrative’ ancora) l’immagine del gay italiano moderno.
Quanti ragazzini in cerca di risposte potranno buttare via i tomi della letteratura classica o ottocentesca, i libelli del sesso finto-libero e rabbioso degli anni settanta, la letteratura scientifica e ogni altro genere di orpello stampato per dedicarsi semplicemente a una lettura fresca e divertente!
E dopo come tutti (in fondo in fondo l’autore sembra augurarselo) dedicarsi alla ricerca della propria felicità (e chissà… dell’amore), senza ulteriori ipocrisie. Libro consigliatissimo a chi vive la propria omosessualità in allegria e disincanto, a tutti quelli che vorrebbero viverla così e a tutti gli altri che non hanno idea di quanto possa essere straordinario e straordinariamente ordinario essere omosessuali.

da IBS.it

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.