Dalla rassegna stampa Cinema

Cultura dove sei?

Alla ricerca di Pasolinmi a Milano

Oggi più che mai, in questo momento di crisi morale ed etica di questo paese, ci manca un catalizzatore, un uomo della complessità di Pierpaolo Pasolini. Era comunista, cattolico, omosessuale, un uomo polemico, un poeta, viveva con la mamma (potremmo dire che era “mammista”): era fuori da ogni norma. Oggi sarebbe molto utile un catalizzatore simile: per i giovani, per i politici, per gli intellettuali. Pasolini era un uomo contro tutti. Che oggi manca non solo in Italia, ma in tutto il mondo. Ho sempre davanti agli occhi la copertina del suo libro Petrolio, nell´edizione tedesca del 1975 (vedi foto sopra) dove ci sono quattro fotografie di lui in cui si può vedere tutta la sua sofferenza. Di uomo e di intellettuale.

Inge Feltrinelli
editore

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.