Dalla rassegna stampa Cinema

Il bacio gay di Superman

…se qualcuno potrà storcere il naso a vedere l’incarnazione del suo supereroe preferito avvinghiato a un altro uomo, qualcun altro esulterà. Brandon Routh è da sempre infatti un’icona della comunità gay…

Per chi è ormai abituato ad associare il suo viso a quello di Superman, potrà essere uno shock vedere Brandon Routh baciare con passione un altro uomo. Ma è avvenuto, nel nuovo film di Kevin Smith “Zack and Miri make a porno” dove ha baciato Justin Long, l’ex fidanzato di Drew Barrymore. “E’ stato un bacio veloce – ha spiegato Brandon – ma abbastanza intenso da essere… scioccante!”.

In realtà se qualcuno potrà storcere il naso a vedere l’incarnazione del suo supereroe preferito avvinghiato a un altro uomo, qualcun altro esulterà. Brandon Routh è da sempre infatti un’icona della comunità gay, tanto da essere consacrato come tale dalla rivista “Out”. Tanto che quando il suo nome venne scelto per interpretare “Superman Returns” qualcuno alzò la voce per dire che giunto il momento perché Clark Kent facesse finalmente “outing”!.

In ogni caso la nuova opera di Kevin Smith si preannuncia davvero molto poco politcally correct, come è nello stile del regista ideatore di “Clerks”. Dall’argomento generale legato alla pornografia, al ritorno di Tracy Lords nel ruolo di una pornostar, al bacio a sorpresa di Routh. Se ne vedranno delle belle.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.