Dalla rassegna stampa Cinema

Sacha Cohen da Borat a Bruno - Sarà un presentatore gay nel nuovo film

… L’attore è tornato sul set nei panni di un irriverente presentatore gay protagonista di “Bruno: deliziosi viaggi in giro per l’America con il proposito di mettere a disagio i maschi eterosessuali”…

Dal succinto costumino giallo di Borat agli short di Bruno, Sacha Baron Cohen non smette di stupire. L’attore è tornato sul set nei panni di un irriverente presentatore gay protagonista di “Bruno: deliziosi viaggi in giro per l’America con il proposito di mettere a disagio i maschi eterosessuali”. In Rete gira un video con le prime scene tutte da ridere, nelle quali Cohen e colleghi improvvisano uno striptease, restando…in mutande!

La scena è stata girata all’aeroporto di Witchita, che aveva dato il via libera per le riprese di un film basato sulla storia di un europeo in visita negli Usa.

Il “turista per caso” altro non è che Bruno, il presentatore gay proveniente dall’Austria e determinato a mettere a disagio gli americani eterosessuali. Missione compiuta, visto che non appena i membri di una “troupe cinematografica tedesca” hanno iniziato a togliersi i vestiti, mettendo in mostra canottiere e slip aderenti, è intervenuta la security aeroportuale, messa in allarme dalle strane movenze di Cohen e compagni.

Balletti, ammiccamenti, baci… Una vera provocazione, che ricalcava in tutto e per tutto lo stile di Borat. E lo stesso è accaduto in una chiesa del Kansas, dove, spacciandosi per una troupe giornalistica alle prese con un documentario, Sacha e colleghi hanno creato scompiglio in una recita parrocchiale. Questi primi ciak valgono più di un trailer e annunciano una nuova performance tutta da ridere!

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.