Dalla rassegna stampa Cinema

Tichofilm, la sala d’essai virtuale

…Il secondo titolo uscito in questa sala d’essai virtuale l’11 luglio (le uscite sono mensili ma i film rimangono in catalogo per un anno) è «Dancing» ed è il titolo queer del mese…

Due nuovi titoli «The Settlers» di Ruth Walk e «Dancing» di Patrick Mario Bernard, Pierre Trividic e Xavier Brillat vanno ad arricchire l’offerta già disponibile sul sito www.tichofilm.com, nato nel marzo scorso come forma di distribuzione alternativa per dare una risposta alle difficoltà incontrate da molti film d’autore ad avere una distribuzione nelle sale.
«The Settlers» fa parte del focus dedicato al conflitto tra Israele e Palestina e indaga le radici del cieco fanatismo di sette famiglie di coloni ebrei, mentre i titoli già online (visibili in modalità streaming con formula vod, video on demand) narrano altre storie di lotte (tra cui «Arna’s Children», diario memoria dell’autore-attore Juliano Mer Khamis, figlio di Arna, ex soldatessa israeliana trasformatasi in attivista pacifista e «The Inner Tour» di Ra’anan Alexandrowicz, viaggio reale e simbolico in Israele che si fa microcosmo di destini individuali e paradossi legali).
Il secondo titolo uscito in questa sala d’essai virtuale l’11 luglio (le uscite sono mensili ma i film rimangono in catalogo per un anno) è «Dancing» ed è il titolo queer del mese: uno degli obiettivi di Tichofilm è infatti aprire una finestra sul cinema glbt (c’è già un’ampia selezione di film premiati nei festival ma mai distribuiti in Italia, tra cui «The Blossoming of Maximo Oliveros» di Auraeus Solito, talento della new wave filippina). Diario intimo, ma anche film fantastico quasi horror, «Dancing» ci inoltra nei misteri della mente prendendo spunto dalla relazione tra Patrick e René. Fondata da Davide Oberto e Ricke Merighi (entrambi anche nello staff del festival glbt Da Sodoma a Hollywood di Torino), questa iniziativa pionieristica ospita anche un blog per commenti e suggerimenti.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.