Dalla rassegna stampa Cinema

FERZAN OZPETEK APRE OGGI IL FESTIVAL DI INSTANBUL

Il regista sarà anche il presidente della giuria

Si apre oggi la 26esima edizione del Festival cinematografico di Istanbul. La kermesse sarà aperta dal film di un autore turco ma italiano di adozione, Ferzan Ozpetek. Il suo ultimo film “Saturno contro” sarà proiettato questa sera durante la cerimonia di inaugurazione. Ozpetek sarà anche il presidente della giuria che dovrà scegliere il vincitore del tulipano d’oro tra le 19 pellicole in concorso.

In lizza per l’ambito riconoscimento anche un film italiano, “La stella che non c’è” di Gianni Amelio. La pellicola con Sergio Castelletto dovrà vedersela con il pluripremiato “Lady Chatterly” di Pascal Farran e con “The Magic Flute” del britannico Kenneth Branagh. In pole position per il tulipano d’oro anche”Half moon” di Barman Ghobadi, “Delirious” di Tom DiCillo, “King and the clown” del coreano Lee Jun-Ik e “Reprise” di Joachim Trier. In concorso anche due film turchi, “Beynelmilel” di Süreyya Önder e “Aspettando il paradiso” di Dervi Zaim.

Il Festival di Instanbul – che sarà chiuso il 15 aprile con la proiezione di “The good german” di Steven Sodebergh con George Clooney e Cate Blanchett – presenterà al pubblico anche due retrospettive: una sarà dedicata al cinema di Pier Paolo Pasolini e un’altra al regista Gus Van Sant che sarà presente nella serata conclusiva della kermesse.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.