Dalla rassegna stampa Cinema

Dvd: The Black Dahlia

Se siete amanti del genere noir, non dovete perdere The Black Dahlia, in vendita in dvd a partire da febbraio…

Se siete amanti del genere noir, non dovete perdere The Black Dahlia, in vendita in dvd a partire da febbraio. Il film, che segna il ritorno dopo quattro anni di silenzio, di un grande del cinema americano, Brian De Palma, è una storia nera che più nera non si può. Una vicenda cupa, ossessiva, con un senso di ineluttabilità che aleggia per tutti i 121 minuti di durata. Una trama che non prevede personaggi davvero positivi. Tutti sono assassini o prostitute, corrotti o gangster. Lo stesso protagonista, interpretato dal bravo Josh Hartnett, inizia la sua carriera, grazie ad un incontro di boxe truccato.
Ogni personaggio ha qualche macchia nera impressa nell’anima, De Palma non salva nessuno. Come se volesse raccontare un mondo disperato, senza alcuna possibilità di redenzione.
Ognuno cela un’altra verità. Un intreccio di oscuri legami sotterranei crea connessioni insospettabili tra le persone. E, come nella migliore tradizione del noir, nulla è esattamente come sembra. Il regista è perfettamente a suo agio con il genere. D’altra parte non c’è da stupirsi, in fondo stiamo parlando dell’autore di Scarface e degli Intoccabili. Con The Black Dahlia, Brian De Palma ci regala una storia morbosa, torbida, nella quale non viene mai meno la suspance, che ci costringe a muoverci in una ragnatela di intrighi, passioni, menzogne, che non viene svelata del tutto se non nelle ultimissime scene.

Anche l’ambientazione del film, è fosca, tenebrosa . Ad aumentare l’atmosfera anni ’40, la pellicola è tutta filtrata con un color beige ( che sostituisce il bianco e nero tanto inviso, oggi, ai produttori). La Los Angeles del 1947, non è davvero la città californiana. E’ stata, infatti, ricostruita in Bulgaria. Tutto, dai salotti lussuosi delle case più eleganti ai vicoli sporchi e fumosi è stato magistralmente ricreato da Dante Ferretti, a Sofia.
Ma è soprattutto nei dettagli, curati alla perfezione, che De Palma rende omaggio ai più grandi noir della storia. Tutti gli elementi, dai più importanti ai cliché, sono presenti e disposti accuratamente nel mondo ricreato dall’autore. Dalla femme fatale che fuma dal lungo bocchino scuro, alle ambientazioni notturne, ai corvi che si muovono dai tetti della città spettrale, fino ai cadaveri straziati rinvenuti dagli agenti. I poliziotti hanno sempre la sigaretta in bocca e il cappello in testa, le strade sono buie e popolate di criminali. Proprio come nel mondo di film come La fiamma del peccato di Billy Wilder o dei romanzi di Chandler… Un universo che fa parte della formazione di De Palma, che ne ha nutrito i sogni da ragazzino e che lo ha ispirato, nel lavoro, da adulto.

Il cast, sia per quanto riguarda i protagonista che i comprimari, è scelto con grande attenzione. Hartnett e Aaron Eckhart, sono perfetti nelle parti di Mr. ghiaccio e Mr. Fuoco, ovvero Lee Blanchard e Bucky Bleichert, i due pugili-poliziotti nati dalla penna di James Ellroy. Scarlett Johansson è meravigliosa, elegantissima e sexy, con l’immancabile golfino d’angora, le collane di perle e la pettinatura alla Lana Turner, mentre Hilary Swank è l’incarnazione della dark lady: sempre vestita di nero, voce roca e sensuale, bisessuale, spregiudicata, insomma la vera femme fatale di ogni noir che si rispetti.

Da un punto di vista stilistico, Brian De Palma strizza l’occhio ai maestri del genere e ci regala un’opera di grande eleganza formale. Il lungo piano sequenza, che trasporta lo spettatore dal palazzo, davanti al quale i due poliziotti sono appostati per catturare uno stupratore, oltre il tetto della costruzione, fino al prato dove viene trovato il corpo di Elizabeth Short, sembra citare quello, famosissimo, della scena iniziale dell’Infernale Quinlan di Orson Wells. Questo lungo, lento movimento di macchina, però, non è solo esercizio stilistico, omaggio al passato, ma ha, anche, una funzione narrativa ben precisa: serve a connettere a livello visivo le due storie che stanno alla base della trama. Vicende, che si scoprono essere sempre più collegate l’una all’altra e che danno vita con il loro intreccio a tutta la storia.
Il film ha scontentato molti dei lettori di James Ellroy, romanziere noir di grande successo, dalla cui opera è già stato tratto il fortunato (e molto ben girato) L.A. Confidential. Ma questo rientra nella normalità.
Il dvd, distribuito da 01 Distribution, contiene, come d’abitudine, alcuni extra, per la gioia dei fans. Tra i contenuti del disco, oltre al film, ci sono: il making of, i trailers, alcune scene inedite e una serie di interviste.

The Black Dahlia. Anno: 2006. Durata: 121’. Colore. Usa, Bulgaria. Regia: Brian De Palma. Sceneggiatura: Josh Friedman. Cast: Josh Hartnett. Scarlett Johansson, Aaron Eckhart, Hilary Swank, Mia Kirshner, Mike Starr, Fiona Shaw, Richard Brake, Kevin Dunn. Audio: Italiano, inglese. Sottotitoli: italiano. Data di uscita: 21 febbraio 2007.
01 Distribution. 23,90 euro

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.