Dalla rassegna stampa Cinema

"NON È PECCATO" VISTO DA PATRIZIA CAVALLI *

Che sollievo quando non c´è peccato …Questo film mi ha dato sollievo, cosa rara di questi tempi. …

Questo film mi ha dato sollievo, cosa rara di questi tempi. Che sollievo il teatrale fanatismo di un cattolico messicano di Los Angeles, che invece di torturare e uccidere trasforma la gravidanza di una figlia ancora vergine in miracolo! E che sollievo esser cacciate di casa liberandosi così in un sol colpo della famiglia e di un tiepido fidanzato, e nella bella solitudine dell´adolescenza poter amare un vecchio zio che ha la fortuna di morire prima di un triste trasloco. E che sollievo poi tornare a casa giusto in tempo per i quindici anni, la festa più importante, dove si arriva con una chilometrica limousine bianca che manda in rovina la famiglia. Sì, si prova davvero un gran sollievo quando non c´è peccato.

PATRIZIA CAVALLI *
* poetessa

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.