Dalla rassegna stampa Cinema

«Nonno Libero» chiude la città

Il centro storico off limits alle auto per l’avvio delle riprese di «Piccoli padri» … Allertate le comunità gay di tutta Italia: il film televisivivo in due puntate, che dovrebbe essere pronto per l’autunno 2006, è interpretato da Banfi insieme con la figlia Rosanna. Il tema è scottante, …

L’attore Lino Banfi da martedì impegnato nelle scene Piazze, bar e antichi palazzi protagonisti per tre giorni

Arriva “nonno Libero” a Nardò, e la città si mobilita. Ci saranno infatti, sin dall’inizio della settimana, variazioni alla circolazione stradale soprattutto nel Centro storico per consentire l’arrivo della troupe Rai che girerà alcune scene del tivù movie «Piccoli padri», diretto da Lodovico Gasparini ed interpretato da Lino Banfi. La chiusura al traffico veicolare interesserà vasta parte del centro storico e sarà disposta a partire da martedì 29 agosto alle ore 7.30 nell’area di via Sambiasi, piazza San Domenico, piazza Salandra, Corso Vittorio Emanuele, via De Pandi e piazza Pio XI. L’area chiusa al traffico sarà segnalata e transennata: sul posto saranno presenti gli uomini della polizia municipale di Nardò, per assicurare il corretto andamento del flusso veicolare. La circolazione tornerà alla normalità venerdì 1 settembre. Le riprese interesseranno alcuni palazzi nobiliari del centro storico (palazzo Onorato), la chiesa della Purità, san Trifone, piazza Salandra, il Tribunale, San Domenico, il bar Negro, via Duomo e altri edifici. A 70 anni da ?Difetto di famiglia? con Manfredi, l’attore torna a esplorare l’omosessualità, raccontando in Piccoli padri, il film per RaiUno che narra la storia di un padre, vedovo, pugliese doc, assaggiatore di olio d’oliva, che scopre di avere una figlia lesbica. L’idea è sua, Paola Pascolini (che lo conosce come le sue tasche e gli ha costruito il ruolo di Nonno Libero nel Medico in famiglia), firma la sceneggiatura con Fabio Leoni e Giancarlo Russo. Allertate le comunità gay di tutta Italia: il film televisivivo in due puntate, che dovrebbe essere pronto per l’autunno 2006, è interpretato da Banfi insieme con la figlia Rosanna. Il tema è scottante, attualissimo. E Nardò è il set prescelto dalla produzione come ideale per una storia così complessa. «Piccoli padri» è un progetto internazionale, realizzato in collaborazione con le Tv inglese ed irlandese. Come partner femminile di Banfi ci sarà infatti una grande attrice d’oltremanica. A margine della storia va detto che la piazza si rivela sempre di più un set ideale per produzioni cinematografiche e televisive: i bassi costi che offre il Salento invogliano le case di produzione. Per il territorio resta, comunque, una forma di promozione e pubblicità. Le riprese verranno effettuate tra la Puglia, Roma e Barcellona per un periodo di circa 8 settimane.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.