Dalla rassegna stampa Media

I nuovi reality su satellite storie di grandi taglie e cowboy gay

… il 29 agosto, alle 22.45, per vedere su Foxlife le sorti di un altro bell´esperimento, L´uomo per me. In un ranch Usa, una giovane ragazza dovrà scovare il suo principe azzurro tra aitanti cowboy. Peccato solo che, sulla scia di “Brokeback mountain” di Ang Lee, oltre la metà dei ragazzi in …

Da stasera, su Sky Vivo “The biggest loser” e da martedì 29 su Foxlife “L´uomo per me”

Mentre fervono i preparativi per quei reality che in autunno si fronteggeranno sulle reti in chiaro, anche i satelliti si danno da fare. Arrivano in Italia da oltreoceano, su Sky, le storie che mancavano. Stasera su Sky Vivo alle 22, e per tutti i lunedì (in replica il martedì alle 21), ci sarà The biggest loser, brillante promessa della scuderia Nbc, giunto in America alla terza edizione con punte di 9 milioni di spettatori. Il titolo del reality va al sodo. Non lascia spazio a dubbi, non è vago come “Grande Fratello” o “L´isola dei famosi”. Qui, c´è poco da fare, il più grosso perde. Nel mondo di Costantino, il tronista di Maria De Filippi, questa è una sfida all´ultimo grammo: coadiuvati da Caroline Rhea, dodici giovani “oversize” dotati di buona volontà resteranno fino alla fine dell´anno reclusi, divisi in due squadre miste sottoposte al rigido diktat di due personal trainer. Ma la dieta e gli esercizi fisici non saranno le sole torture. Ci sarà la tentazione. Quella di un´abitazione colma d´immensi frigoriferi personalizzati traboccanti dei cibi preferiti da ognuno. E stavolta, a decretare chi rimarrà in gioco fino all´ultimo e chi invece lascerà sogni e sforzi in un angolo, non ci sarà il televoto, ma la bilancia. Il vincitore, uno solo, si ritroverà più magro e con in tasca ben 250mila dollari. E per chi volesse provare a schierarsi nel dilemma se avere forme morbide sia più un problema o un motivo di fascino, Sky Vivo manda in onda, domenica alle 15.30, Vivere alla grande, minestrone d´interventi di vip e esperti sul corpo e il cibo. Così, se Serena Grandi confessa che avrebbe voluto avere «il corpo di Audrey Hepburn in “Colazione da Tiffany”», Rodolfo Laganà, invece, si piace così, «se dimagrissi la mia faccia e la mia solarità cambierebbero. Grasso è bello, è energia, è simpatia». E mentre Fabio Concato racconta la vera storia di “Rosalina”, una che «pesava 114 chili, ma era una donna di gran fascino perché assolutamente libera, si metteva dei costumini succinti» e «sul litorale con una bici, tra una meringa e l´altra, pedalava con l´illusione (forse) di dimagrire un po´», bisognerà attendere il 29 agosto, alle 22.45, per vedere su Foxlife le sorti di un altro bell´esperimento, L´uomo per me. In un ranch Usa, una giovane ragazza dovrà scovare il suo principe azzurro tra aitanti cowboy. Peccato solo che, sulla scia di “Brokeback mountain” di Ang Lee, oltre la metà dei ragazzi in gara è dichiaratamente gay e lei dovrà riconoscerlo tra tanti, zigzagando tra gli inganni degli sfidanti e, anche, incrociando un po´ le dita. Si, perché se alla fine, dopo aver eliminato i più, il prescelto sarà un principe azzurro che non ama il gentil sesso, le strapperà dalle mani il premio finale. Come in un gioco beffardo. Per aver ben recitato.
(l.f.)

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.