Dalla rassegna stampa Cinema

"Crash" e "Brokeback" premiati per la sceneggiatura

Gli sceneggiatori di Hollywood ieri sera hanno assegnato i loro premi più ambiti al film sul razzismo “Crash” e alla storia d’amore gay “Brokeback Mountain”, inasprendo la competizione fra le due pellicole nella corsa all’Oscar come miglior film.

LOS ANGELES (Reuters) – Gli sceneggiatori di Hollywood ieri sera hanno assegnato i loro premi più ambiti al film sul razzismo “Crash” e alla storia d’amore gay “Brokeback Mountain”, inasprendo la competizione fra le due pellicole nella corsa all’Oscar come miglior film.

“Crash”, che racconta le tensioni razziali a Los Angeles dal punto di vista di diversi gruppi etnici, ha portato a casa il premio per la migliore sceneggiatura originale del Writers Guild of America per i suoi sceneggiatori Paul Haggis e Bobby Moresco.

“Brokeback Mountain”, sul rapporto d’amore fra due solitari cowboy, ha fruttato a Diana Ossana e Larry McMurtry il premio per il migliore adattamento.

Questi premi sono tenuti in grande considerazione a Hollywood perché molti dei membri dell’associazione che li attribuisce appartengono anche alla Academy of Motion Picture Arts and Sciences, che il 5 marzo assegnerà gli Oscar.

Sia “Crash” che “Brokeback” si sono aggiudicati molti dei premi più importanti assegnati dai gruppi professionali di Hollywood.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.