Dalla rassegna stampa Cinema

DE SADE TRA IRONIA E SENSUALITA'

“L’educazione sentimentale di Eugenie” in uscita venerdì

”Il mio approccio non e’ puramente erotico, con l’intento di far eccitare lo spettatore. Mi piace raccontare la sessualita’, i corpi. E’ un film ironico, ho fatto quasi una commedia, con connessioni letterarie e linguistiche, anche difficili da rendere”. Aurelio Grimaldi presenta cosi’ il suo nuovo film ”L’educazione sentimentale di Eugenie”, nelle sale da venerdi’ prossimo.

La pellicola, liberamente tratta da ”La philosophie dans le boudoir” del Marchese De Sade e da ”Les liaisons dangereuses” di Choderlos de Laclos, racconta le avventure galanti, sensuali, e nello stesso tempo filosofiche, messe in atto dalla passionale Madame De Saint Ange (Antonella Salvatucci) con la collaborazione del fratello, cavalier De Mirvel (Cristian Stelluti), e del marchese Dolmance’ (Valerio Tambone), filosofo omosessuale dichiarato, per l’educazione sentimentale della giovanissima Eugenie (Sara Sartini). In 48 ore, trascorse tra erotismo, sensualita’, inganni, sorrisi, gioco erotico, settecentesco, libertino, ma anche divertente e ironico, si arriva alla completa educazione sentimentale e sessuale di Eugenie.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.