Dalla rassegna stampa Cinema

«Il vento, di sera» centrato su una coppia gay

…un film bello, civile e indipendente Il vento, di sera , applaudito al Forum di Berlino e diretto da Andrea Adriatico …

Dal caso Biagi alla morte di un testimone

Inizia da Bologna, proseguendo poi a Roma e a Milano, al Mexico, la «tournée» di un film bello, civile e indipendente Il vento, di sera , applaudito al Forum di Berlino e diretto da Andrea Adriatico col supporto di un’organizzazione e un’esperienza teatrali. Lanciato come una glossa sul caso Biagi, in realtà il film parte con un omicidio bolognese simile a quello, ma poi diventa altro, indagando sui riflessi che ha la morte di un testimone. Così stiamo per una notte in compagnia del dolore sommerso dell’amico gay della vittima, che tenta invano di razionalizzare la follia di una morte senza causa. Una notte di panico, solitudine, con un vano incontro casual: la vita riemerge all’alba, smarrita, da un bar. Grazie alla sofferta, introversa misura di Corso Salani, il regista esprime coerente, in un film di sottintesi e sguardi intrecciati, la sofferenza individuale ma anche lo show della sofferenza organizzata dei mass media. (M. Po.)
IL VENTO, DI SERA di Andrea Adriatico
Con Corso Salani, Sergio Romano, Fabio Valletta, F. Mazza, I.Marescotti

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.