Dalla rassegna stampa

La Loren «restaurata»

…Terra di Siena Film Festival inizia le proiezioni con una serata ad invito presso il cinema Nuovo Pendola con la programmazione straordinaria di “Una giornata particolare”…

SIENA – Questa sera alle 21, Terra di Siena Film Festival inizia le proiezioni con una serata ad invito presso il cinema Nuovo Pendola con la programmazione straordinaria di “Una giornata particolare”, film di Ettore Scola del 1977 nella versione restaurata a cura dell’Associazione Philip Morris Progetto Cinema.
Questo film è stato sceneggiato da Ettore Scola con Ruggero Maccari e Maurizio Costanzo, che proprio in questi giorni, dopo venticinque anni, torna alla sua vecchia passione, la sceneggiatura, con il film “Per sempre” interpretato da Giancarlo Giannini e Francesca Neri.
Quello di “Una giornata particolare” è il 26° lungometraggio restaurato dall’Associazione Philip Morris Progetto Cinema, realizzato in collaborazione con Surf Film sotto la direzione di Giuseppe Rotunno, che ha ripristinato lo stato fisico del negativo per metterlo in condizione di passare nelle macchine stampatrici e ne ha seguito con cura appassionata la pulizia della pellicola originale, fotogramma dopo fotogramma.
Grazie ad Alessandra Giusti, responsabile esecutivo dell’Associazione Philip Morris, Terra di Siena Film Festival potrà presentare questo capolavoro del patrimonio storico del cinema italiano. Nel film due interpreti straordinari, Sophia Loren, Antonietta, e Marcello Mastroianni, Gabriele. Lei, casalinga sciatta con la vestaglia macchiata, non un filo di trucco sul viso stanco, ancora giovane ma ormai sfiorita nel servire un marito fedifrago ed i suoi sei figli. Lui un fragile e patetico omosessuale, garbato annunciatore radiofonico, appena licenziato perché diverso, ed in procinto di essere spedito al confino. Le loro vite si intrecciano in una giornata particolare, quella in cui Hitler incontra Mussolini a Roma e la popolazione scende in strada per una festosa parata. Dietro le loro storie, il fascismo.


Condividi

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.