... il cinema che ti libera
Username:
Password:
Ricorda utente
> per registrarsi
> dimenticata psw?

NEWS REDAZIONALI
info dal mondo del cinema LGBT e dintorni

Vedi anche:
Rass. stampa quotidiana
Il meglio della Rassegna Stampa
Cronologia eventi
Video resistenti
pubblicità
Precedenti Fine
12/12/2014
AIUTIAMO LA REALIZZAZIONE DI UNA SERIE WEB SUI MATRIMONI GAY (CHE IN ITALIA NON ESISTONO ANCORA)
"Lista di nozze" è la webserie per tutti coloro che vogliono ancora sposarsi e metter sù famiglia. Ma per la nostra società non tutte le coppie sono uguali e godono degli stessi diritti: ce ne sono alcune meno uguali di altre…
(Visite: 118)
09/12/2014
AL VIA LA SETTIMA EDIZIONE DI "OMOVIES", IL PRIMO FESTIVAL DI CINEMA GAY DEL SUD ITALIA
Con più di 200 titoli selezionati tra lunghi e corti, diversi ospiti, workshop, dibattiti, party ed una giuria altamente qualificata.
(Visite: 350)
09/12/2014
"PRIDE", SUI NOSTRI SCHERMI DA GIOVEDI 11 DIC, VINCE COME MIGLIOR FILM AGLI OSCAR DEL CINEMA INDIPENDENTE BRITANNICO
Guadagnando anche il premio per il miglior attore e attrice non protagonisti. La rivista Variety premia Benedict Cumberbatch per il film "The Imitation Game"
(Visite: 426)
07/12/2014
PUBBLICATO IL TRAILER DELLA SECONDA STAGIONE DI "LOOKING"
Promossi a personaggi fissi gli attori Russell Tovey, Lauren Weedman e Raúl Castillo
(Visite: 256)
06/12/2014
ANCHE IL SALENTO HA IL SUO FESTIVAL DEL CINEMA GAY
Parte oggi e prosegue per tre giorni la ricca manifestazione di cinema LGBT con incontri, dibattiti, laboratori, libri, ecc.
(Visite: 90)
01/12/2014
DAL 4 DICEMBRE NELLE SALE "MOMMY", IL CAPOLAVORO DEL REGISTA GAY XAVIER DOLAN
Una storia famigliare ai margini della società, un difficile rapporto madre e figlio in cerca di risoluzione
(Visite: 375)
28/11/2014
IL CINEMA GAY AL TORINO FILM FESTIVAL
Visto e commentato per noi dal critico Sandro Avanzo. Sidse Babett Knudsen, la protagonista di "The duke of Burgundy" (foto a lato) vince come miglior attrice
(Visite: 575)
26/11/2014
PRESENTATO AL FLORENCE QUEER FESTIVAL IL DOC "MENOPAUSA RIBELLE" DI ADELE TULLI
Ritratto di Thérèse Clerc, una donna femminista che a 85 anni ha aperto a Montreuil nei pressi di Parigi la Maison des Babayagas - Riportiamo l'intervento della protagonista del documentario Terese Clerc:
(Visite: 114)
22/11/2014
12° FLORENCE QUEER FESTIVAL
Video, resoconti e recensioni dal Festival gay fiorentino
(Visite: 426)
21/11/2014
E' MORTO MIKE NICHOLS, UN AUTORE CHE HA PORTATO LE TEMATICHE GAY NEL MAINSTREAM
Con opere come "Piume di struzzo" e "Angels in America" ha avvicinato il grande pubblico alle nostre problematiche
(Visite: 252)
18/11/2014
IL FALLIMENTO ANNUNCIATO DI "DIRTY SEXY COMICS"
"La storia dei fumetti erotici gay è la storia dei diritti civili gay..."
(Visite: 257)
17/11/2014
DA GIOVEDÌ 20 NOVEMBRE NELLE SALE IL BELLISSIMO E DELICATO FILM DI IRA SACHS, "I TONI DELL'AMORE"
Dal regista di "Keep the Light On" un'altra intensa storia d'amore gay. Nostra recensione.
(Visite: 331)
13/11/2014
STRATEGIE BEAR PER IL SUCCESSO
A proposito della web serie di successo "WHERE THE BEARS ARE"
(Visite: 297)
12/11/2014
AIUTIAMO LA PRODUZIONE DEL DOC "UPASTAIRS INFERNO" SUL PIÙ GRANDE ASSASSINIO DI MASSA DI GAY NELLA STORIA DEGLI STATI UNITI
...I gay rimasero intrappolati dal fuoco a dal fumo, bloccati dalle sbarre alle finestre. La polizia non mostrò grande interesse né nell'intervenire tempestivamente né nell'investigare il crimine...
(Visite: 208)
08/11/2014
DAL 21 AL 27 NOVEMBRE LA 12MA EDIZIONE DEL FLORENCE QUEER FESTIVAL
Tante anteprime cinematografiche alla presenza degli autori. Ci racconta tutto il direttore artistico Bruno Casini
(Visite: 695)
01/11/2014
DA GIOVEDÌ 6 A DOMENICA 9 NOVEMBRE LA TERZA EDIZIONE DI ILLECITE/VISIONI, IL FESTIVAL DI TEATRO OMOSESSUALE PROMOSSO E ORGANIZZATO DAL TEATRO FILODRAMMATICI DI MILANO.
Il cartellone e un invito al crowdfunding
(Visite: 393)
30/10/2014
PUBBLICATO IL TRAILER DI "SCUSATE SE ESISTO!" IN ARRIVO NELLE SALE IL 20 NOVEMBRE PROSSIMO
Con l'affiatatissima coppia Paola Cortellesi e Raoul Bova in versione gay
(Visite: 481)
29/10/2014
LA STORIA DI UN COMING OUT NEL FILM DI ESORDIO ALLA REGIA DI VERONICA PIVETTI
«Racconto i tormenti familiari di un adolescente che si scopre gay»
(Visite: 638)
27/10/2014
TODD HAYNES, IL REGISTA DI "LONTANO DAL PARADISO" ANNUNCIA CHE IL SUO NUOVO FILM, TOTALMENTE LESBO , SARA' PRONTO NELL'AUTUNNO 2015
Adattamento del romanzo "Carol" di Patricia Highsmith. Le prime immagini
(Visite: 321)
25/10/2014
NOSTRANO FESTIVAL: PRIMO FESTIVAL GAY FRIENDLY DELLA BRIANZA – 26 OTTOBRE
Primo festival LGBTche non ha limiti geografici, d’età o di contenuti: dai concerti live ai dibattiti, dalle mostre fotografiche alle proiezioni cinematografiche, dai laboratori per bambini agli stand informativi di tutte le associazioni presenti
(Visite: 204)
Precedenti Fine
Condividi
 
23/01/2012 - Redazione -
SUNDANCE 2012
Il Festival di Robert Redford, in pieno svolgimento, con un'ampia vetrina sul cinema a tematica gay, e, soprattutto lesbico. "Keep the Lights On", storia di una coppia gay, tra i film più attesi.



E' in pieno svolgimento la 28ma edizione del Sundance Film Festival, il festival fondato da Robert Redford nel 1978 e diventato col passare degli anni uno dei festival cinematografici più importanti del mondo, almeno per il cinema indipendente, anche se molti registi lanciati da questo festival, come Terry Zwigoff, Kevin Smith, David O. Russell, James Mangold, ecc. oggi lavorano nelle grandi produzioni hollywoodiane.

Durante la conferenza stampa di presentazione del Festival, Robert Redford si è lamentato del candidato repubblicano Mitt Romney, affermando che: "C'è una nuvola fumosa di ego che aleggia sui dibattiti presidenziali del partito repubblicano. L'atteggiamento repubblicano nei confronti delle arti è sciocco, sono considerate un esercizio triviale. Io penso che invece abbiano un grande significato e siamo qui per provarlo. Il cinema indipendente ha sempre avuto difficoltà, ma è sano, e respira vita in storie nuove e fresche".

Il Festival presenta 117 lungometraggi distribuiti nelle varie categorie della competizione, e altro 80 titoli fuori concorso, tra i quali anche gli italiani 'This must be the place' di Paolo Sorrentino e 'Corpo celeste' di Alice Rohrwacher.

Sin dalla sua nascita il Sundance è stato un punto di riferimento e d'incontro per registi ed autori gay che vi presentavano le loro opere, tanto che l'organizzazione del festival, aiutata dalla comunità gay, ha sempre riservato loro appositi spazi per dibattiti e tavole rotonde. Quest'anno, come il precedente, le iniziative di dibattiti e incontri concernenti film e autori LGBT sono organizzate dall'associazione GLAAD. Lo scorso anno il Festival lanciò film importanti come 'Pariah' e 'I ragazzi stanno bene'.

Anche quest'anno sono diverse le opere a tematica LGBT, tra fiction, documentari e cortometraggi. Su due doc, 'Love Free or Die' di Macky Alston, un film sul primo vescovo gay, e 'How to Survive a Plague', un film che ci racconta l'impegno di ACT UP negli anni più terribili dell'Aids, sono stati programmati dibattiti che affronteranno le relative tematiche, presente anche il Vescovo Gene Robinson.
Numerosa e di altissima qualità la presenza di film lesbici, tra i quali alcuni film di cui sentiremo ancora parlare: 'Young and Wild' di Marialy Rivas e 'Mosquita Y Mari' di Aurora Guerrero, entrambi sulle difficoltà adolescenziali nell'affermazione della propria identità sessuale. La regista di 'Humpday', Lynn Shelton, ci presenta la sua ultima fatica, 'Your Sister’s Sister' dove una donna lesbica ha un approccio sessuale col probabile fidanzato della sorella, con conseguenti sconvolgimenti. 'My Best Day' di Erin Greenwell ci racconta la convulsa giornata in una piccola città dove una coppia lesbica sta per andare in crisi.
Tra i film gay richiama attenzione 'Keep the Lights On' di Ira Sachs, sulla convulsa storia decennale di una coppia gay.

Di seguito le schede e l'elenco di tutte le opere a tematica LGBT.

   Heavy Girls di Axel Ranisch
  tendenza: GGG
tipologia: Commedia - durata min.: 76
nazione: Germania
anno: 2011
Delizioso film girato quasi senza budget, in sole tre settimane di lavoro, con dialoghi quasi tutti improvvisati per conferire alla storia la massima naturalezza. Mentre lo guardiamo risulta impossibile pensare che ci sia una telecamera a riprendere. Sven vive con l'anziana madre Edeltraut che soffre di demenza. Trascorre tutta la sua vita con lei in un semplice appartamento dove condividono anche lo stesso letto. Durante la giornata Sven lavora in una banca e, mentre lui è al lavoro, a casa sua arriva Daniel per prendersi cura di Edeltraut. La porta dal parrucchiere, vanno a fare passeggiate, acquisti, e tiene in ordine l'appartamento. Ma un giorno, mentre Daniel sta pulende le finestre sul balcone, Edeltraut lo chiude fuori e scappa da casa. Disperati, i due uomini si mettono alla sua ricerca. Quello che troveranno non sarà solo Edeltraut, ma anche la scoperta di un forte sentimento reciproco, cosa che sconvolgerà la vita di entrambi.
Sezione:  Narrative Feature

   Young & Wild di Marialy Rivas
  tendenza: LLL
tipologia: Drammatico - durata min.: 92
nazione: Cile
anno: 2012
Daniela è una giovane e graziosa adolescente cresciuta in una famiglia di severi e onesti evangelici abitanti a Santiago, in Cile. A 17 anni Daniela scopre che la sua inclinazione sessuale è incompatibile con la fede della sua religione. Senza alcuna speranza per i suoi desideri e per il suo futuro, alla fine, ribelle per natura, si decide ad entrare nella comunità underground di un blog di giovani che si dimostrano molto liberi sessualmente. Mentre sul web si comporta come una fornicatrice, nella vita famigliare continua a mostrarsi religiosa e ad andare in chiesa, dove prega Gesù con queste parole: "Mio Signore, controlla bene che a mia madre non venga mai in mente di digiitare youngandwild.blogspot.com!"
Sezione:  World Dramatic

   My Brother the Devil di Sally El Hosaini
  tendenza: G
tipologia: Drammatico - durata min.: 105
nazione: U.K.
anno: 2012
Mo è un giovane ragazzo di origini egiziane cresciuto in una famiglia molto tradizionale. Oltre la porta del loro modesto appartamento c'è però un mondo completamendo differente: le strade di Hackney. In questa parte di Londra, Mo e suo fratello maggiore Rashid, per sopravvivere devono imparare a convivere con il pericoloso mondo delle gang. La loro origine straniera è spesso oggetto di derisioni e insulti. Per questo Rashid ha cercato di inserirsi in quell'ambiente, riuscendoci e diventando un leader carismatico e un abile affarista, aiutando così la famiglia a sostenersi. Il giovane Mo idolatra il fratello e vorrebbe seguire la sua strada, ma Rushid è preoccupato di questo e vorrebbe per suo fratello una vita migliore e meno pericolosa. Durante gli eventi di una tumultosa estate, tragedie e personali rivelazioni sconvolgeranno le vite dei due fratelli, portandoli alla fine sul sentiero giusto. Odiare è facile, amare e comprendere è difficile.
Sezione:  World Dramatic

   My Best Day di Erin Greenwell
  tendenza: LL
tipologia: Commedia - durata min.: 75
nazione: USA
anno: 2012
Karen non riesce a credere che dovrà lavorare anche il giorno del 4 di luglio, festa nazionale. Arriva però una telefonata dal padre biologico che non ha mai conosciuto, cosa che metterà in movimento una serie di eventi che cambieranno per sempre la sua vita in quella piccola città. Nel frattempo, Megan si trova nella diffcile situazione di dover scegliere tra la stabilità di una relazione lesbica che dura da diversi anni e le vibranti emozioni di una nuova storia d'amore. Il giovane Ray si difende dall'oppressione e organizza una gara sportiva per corteggiare la ragazza che ama. Dovete sapere che in questa piccola città, tutto quello che accade è strettamente collegato e che ognuno si trova, volente o nolente, invischiato nei problemi degli altri
Sezione:  NEXT

   Mosquita y Mari di Aurora Guerrero
  tendenza: LLL
tipologia: Drammatico - durata min.: 85
nazione: USA
anno: 2012
Un film sul passaggio dall'adolescenza alla maturità di due ragazze che scoprono l'amore, le sue tenerezze ma anche l'ostilità sociale verso l'omosessualità. Yolanda e Mari sono due quindicenni cresciute a Huntington Park, Los Angeles, come immigrati e hanno imparato soprattutto una cosa: il valore e la lealtà verso la famiglia. Yolanda è figlia unica di una famiglia benestante il cui unico sogno è di vederla andare all'università. Mari invece è la più anziana di tre figli di una famiglia che, dopo la recente morte del padre, fatica ad andare avanti. Mentre la madre lavora lei deve accudire alla casa e ai fratelli. Per necessità vanno ad abitare vicino alla casa di Yolanda. Mari e Yolanda si conoscono come vicine di casa ma ognuna è impegnata con la propria vita, fino a quando succede che Mari viene minacciata di espulsione dopo aver soccorso Yolanda in un incidente a scuola. Tra le due ragazze inizia un'amicizia che le porta a scoprire sentimenti inattesi e a vivere momenti di grande felicità insieme. Senza accorgersene, Yolanda sta peggiornado nel rendimento scolastico e Mari è spesso distratta nel suo nuovo lavoro. Contemporaneamente aumenta la pressione ed il controllo famigliare. Le due ragazze si troveranno presto davanti ad un bivio, dovranno scegliere se soddisfare le aspettative degli altri oppure restare fedeli ai propri sentimenti... Il film è un viaggio ricco di riflessioni sulla scoperta dell'amore, del desiderio ma anche dello stress sociale in un ambiente difficile come quello della comunità latina ancora poco disponibile alle novità.
Sezione:  NEXT

   Keep the Lights On di Ira Sachs
  tendenza: GGG
tipologia: Drammatico - durata min.: 101
nazione: USA
anno: 2012
Intensa e complessa storia di amore, sesso e droga che coinvolge 10 anni della vita di una coppia gay. Uno, Erik Rothman (Thure Lindhardt) è un regista di documentari, gay dichiarato, l'altro, il bellissimo Paul Lucy (Zachary Booth), è un velato avvocato che lavora nel settore pubblicità. S'incontrano nel 1997 in una dinamica New York City, fanno subito sesso ma contemporaneamente nasce qualcosa di più. S'innamorano e iniziano una intensa relazione. Decidono di mettere su casa insieme, convivono, si amano follemente ma ognuno continua privatamente a combattere contro i propri diavoli, sesso e tossico dipendenza compresi. Un film che ci racconta in modo onesto e credibile le problematiche di una coppia gay contemporanea. Sesso, amicizia, intimità e soprattutto amore vengono mostrati senza inibizioni e con molta naturalezza. Il regista e scrittore Ira Sachs vive abitualmente a New York e nel 2005 ha vinto il Gran Premio della Giuria al Sundance (Forty Shades of Blue) mentre nel 2010 il suo corto "Last Address" sulla vita di un gruppo di artisti newyorkesi morti di aids è entrato nella collezione permanente del Whitney Museum of American Art and MoMA e sarà presentato alla prossima biennale veneziana. "Keep the Lights On" avrà la sua prima mondiale al Sundace 2012 ed è stato selezionato per la prossima Berlinale.
Sezione:  U.S. Dramatic

   For a Good Time, Call... di Jamie Travis
  tendenza: LL
tipologia: Commedia - durata min.: 86
nazione: USA
anno: 2011
Lauren e Katie sono due amiche/nemiche dai tempi del college, oggi 28enni. Lauren ha appena rotto con il fidanzato e ha bisogno di reinventarsi per lasciarsi alle spalle gli strascichi di una relazione complicata. Katie, che lavora come operatrice telefonica, invece, ha appena perso la casa in affitto in cui viveva e ha bisogno di un nuovo tetto sotto cui stare. Capita l'occasione di un bellissimo appartamento a Gramercy Park, ed essendo troppo caro per ciascuna di loro, decidono di affittarlo insieme. La convivenza non è facile, perchè, come sempre, si ritrovano spesso a litigare per qualsiasi cosa, fino a quando una fatale notte, Lauren s'intromette all'improvviso nella camera di Katie scoprendone un piccolo sconcio segreto. Questa scoperta produce il miracoloso effetto di metterle finalmente in armonia l'una con l'altra. Nasce quindi una piccola società domestica per gestire una linea telefonica erotica. Tra vibratori, finti orgasmi e continue chiamate notturne, gli affari vanno a gonfie vele, così come la loro amicizia che diventa sempre più intima... Dall'autrice del bellissimo corto "The Armoire", un buon debutto nel lungometraggio coadiuvata dalla cosceneggiatrice e attrice Lauren Anne Miller che riesce a creare un'ottimo feeling con la coprotagonista Ari Graynor. Una commedia tutta al femminile con gradite sorprese.
Sezione:  Premieres

   Celeste and Jesse Forever di Lee Toland Krieger
  tendenza: G
tipologia: Commedia - durata min.: 89
nazione: USA
anno: 2012
Celeste e Jesse si sono conosciuti ai tempi del liceo, si sono innamorati e hanno deciso di sposarsi a dispetto delle loro giovani età. All'inizio tutto sembrava splendido e si divertivano insieme moltissimo. Agli occhi dei loro amici apparivano come la coppia perfetta, lei una donna in carriera con già molto potere e scrittrice in erba, lui uno spirito libero capace di evitare tutto quello che può essere noioso o fastidioso. L'amore, però, come spesso succede, si consuma ben presto e alle soglie dei trent'anni si separano. Decideno però di diventare due ottimi amici che insieme continuano a condividere gli eventi delle loro vite, compresi i piaceri e i dolori che provocano le nuove relazioni affettive con le nuove persone che frequentano. Nel film Elijah Wood (ex Frodo del Signore degli Anelli, qui nel suo primo ruolo gay) interpreta il socio d'affari di Celeste (Rashida Jones), un metrosexual gay che cerca di diventare suo confidente.
Sezione:  Premieres

   Love free or die di Macky Alston
  tendenza: GGG
tipologia: Documentario - durata min.: 82
nazione: USA
anno: 2011
Gene Robinson è il primo vescovo apertamente gay della Chiesa del regno di Cristo, che abbraccia cattolici, ortodossi e anglicani. Eletto nel 2003, sin da subito Gene è stato vittima di minacce di morte da parte di chi non vede di buon occhio le unioni tra le persone appartenenti allo stesso sesso e da allora non ha mai smesso di lottare per il raggiungimento di un'equiparazione dei diritti delle coppie di fatto omosessuali di fronte alla legge. Seguito per due anni dalle telecamere del regista, il vescovo racconta la sua personale odissea e il suo fervore nell'affrontare la conferenza di vescovi di Lamberth nel 2008 e nel sostenere l'elezione a vescovo della prima donna lesbica, Mary Glasspool, nel 2009. (Film.tv)
Sezione:  U.S. Documentary

   How to Survive a Plague di David France
  tendenza: GGG
tipologia: Documentario - durata min.: 120
nazione: USA
anno: 2012
Di fronte alla propria morte, un incredibile gruppo di giovani uomini e donne sieropositivi affrontarono come soldati in guerra il centro direzionale di Washington e l'apparato sanitario. Il film è la storia di due movimenti uniti, ACT UP e TAG (Treatment Action Group) le cui imprese portarono ad un radicale cambiamento nella percezione sociale dell'Aids, da condanna mortale a una realtà che poteva essere vinta. Nonostante non avessero specifiche conoscenze mediche o scientifiche, questi attivisti fai-da-te si infiltrarono nell'industria farmaceutica e aiutarono ad identificare nuove promettenti medicine, organizzando sperimentazioni cliniche su pazienti in tempi record. La scoperta di queste medicine salvò moltissime vite e pose fine agli anni più drammatici dell'epidemia, liberando da fobie e paure indiscriminate gli ospedali e le strutture sanitarie americane. Il film, utilizzando un tesoro di immagini degli anni '80 e '90 mai viste prima, fa entrare lo spettatore nel mezzo di azioni controverse, accalorati dibattiti e strazianti disastri, facendoci scoprire una schiera di veri eroi.
Sezione:  U.S. Documentary




ALTRI TITOLI:

About Face
Program Category: Documentary Premieres
Director: Timothy Greenfield-Sanders
Synopsis: Photographer Timothy Greenfield-Sanders takes an uncensored look at the women who have defined our sense of beauty during the past 50 years. Some share their experiences, talking about the longevity of their careers and their viewpoints on the fashion industry, while also addressing how issues like the AIDS epidemic have shaped the industry.

About the Pink Sky
Program Category: World Dramatic
Director/Screenwriter: Keiichi Kobayashi
Synopsis: Izumi, a high school girl, finds a wallet containing 300,000 yen (about $4,000) that belongs to Sato, a wealthy high school boy. She decides to keep it and lends money to a fisherman friend facing financial difficulties.  Pressured by her classmates to return the wallet, Izumi agrees to help Sato console a friend in the hospital by creating a newspaper made up of positive news to make up for the missing money.

Dol (First Birthday)
Program Category: Shorts Competition
Director/Screenwriter: Andrew Ahn
Synopsis: Nick, a gay Korean-American man living in Los Angeles with his partner and their dog, realizes he wants a family of his own when he attends a traditional Korean first birthday party.

FOURPLAY: TAMPA
Program Category: Shorts Competition
Director: Kyle Henry
Screenwriter: Carlos Trevino
Synopsis: A man finds his own private heaven in a Florida mall bathroom, but satisfaction is not always easy to come across.

How To Survive a Plague
Program Category: U.S. Documentary
Director: David France
Screenwriter: David France, T. Woody Richman, Tyler Walk
Synopsis: The LGBT movement of the late 20th century was in many ways galvanized and shaped by its response to the AIDS epidemic, which is at the center of this documentary examining how groups like ACT UP and TAG spurred a lagging medical establishment and unsympathetic political system into action.

I AM NOT A HIPSTER
Program Category: NEXT
Director/Screenwriter: Destin Daniel Cretton
Synopsis: Following the death of his mother, an aspiring musician’s malcontent nature is challenged by the arrival of his sisters and father, in this film set in the oftentimes not-quite-straight indie art and music scene.

ME @THE ZOO_
Program Category: U.S. Documentary
Director: Chris Moukarbel, Valerie Veatch
Synopsis: Chris Crocker told the world to “Leave Britney Alone!” and millions heard him.  Raised in a generation that documents every move online, Chris, from a small town in Tennessee took to YouTube to share his life and views with the world.  Through comments and response videos, ME @THE ZOO_ tells the life of an internet star and explores the ways social media shapes our lives.

The Invisible War
Program Category: U.S. Documentary
Director/Screenwriter: Kirby Dick
Synopsis: Director Kirby Dick’s (Outrage) new documentary addresses the rarely publicized issue of sexual assault within the military, which many servicemen and women endure with sometimes little legal recourse.

The Return (Kthimi)
Program Category: Shorts Competition
Director: Blerta Zeqiri
Screenwriter: Shefqet Gjocaj
Synopsis: A man returns to his family who thought he had died at war.  The family has grown and continuing where they left off four years prior proves to be difficult.

The Thing
Program Category: Shorts Competition
Director: Rhys Ernst
Screenwriter: Rhys Ernst, Avery McTaggart
Synopsis: A transgender man, a woman and their cat go on a road trip to see a strange roadside attraction named ‘The Thing.’  Their destination ends up being somewhere completely different than they expected.

The Tsunami and the Cherry Blossom
Program Category: Shorts Competition
Director: Lucy Walker
Synopsis: Survivors of Japan’s recent and devastating tsunami find the courage to go on and rebuild their lives as the country’s beloved cherry flower blossoms.

That’s What She Said
Program Category: NEXT
Director: Carrie Preston
Screenwriter: Kellie Overbey
Synopsis: True Blood’s Carrie Preston directed this new comedy about the divergent love lives of two female best friends and a new friend they pick up during a particularly unpredictable urban adventure.

33 Teeth
Program Category: Narrative Short
Director: Evan Roberts
Synopsis: Eddie is a 14-year-old boy who lives with his mother.  The hormonal teen has a strong fascination for his older and attractive neighbor, Chad.

The Devotion Project: More Than Ever
Program Category: Documentary Short
Director: Antony Osso
Synopsis: William Campbell and John Hilton met in the New York City bathhouses in 1957.  The two have formed a strong bond over the years, but as they face an illness, the struggle brings a new appreciation for one another.

Kelly
Program Category: Documentary Features
Director: James Stenson
Synopsis: Kelly Van Ryan left her rural town to escape intolerance at age 16 and searched for fame, fortune and acceptance in Hollywood.  Without a proper support network, the transgender teen turned to sex work and drugs to survive.  As she faces legal charges, she returns to her hometown and confronts the community and family she left behind.

Park
Program Category: Narrative Short
Director: Liz Cambron
Synopsis: An unnamed girl living in a trailer park goes through the motions of life without any direction.  When she falls for an older woman, she finds the stability for which she longed, but her will to get out of the trailer park continues to grow.

Soy tan Feliz
Program Category: Narrative Short
Director: Vladimir Dura´n
Synopsis: Two brothers with a  very close relationship find themselves stranded on a wintry day following a car accident.

Commenti:

Inserisci commento (solo utenti registrati e loggati - per registrarsi) :

(1129)

~~~ pubblicità ~~~

LEGENDA
Cliccare sul titolo o sulla locandina per vedere la scheda del film dove potete votare o inserire un vostro commento
TENDENZA: G= film con qualche rifer.to Gay ; GG= con una storia Gay ; GGG= completamente Gay ; GGGG= cult Gay
Lo stesso per: L= Lesbico ; T= Trans ; Q= Queer, misto LGBT
CRITICA: = scarso ; = interessante ; = ottimo ; = capolavoro
E' consentita la riproduzione del materiale originale del sito, purchè ne venga citata la fonte e l'autore
CHI SIAMO - PER BUGS, SUGGERIMENTI, CORREZIONI O COLLABORAZIONI SCRIVI AL WEBMASTER