Accedi

L. A. Confidential

L. A. Confidential
  • Tendenza LGBT G
  • Voto
Varie

Cast

L. A. Confidential

Los Angeles, primi anni ’50: una città piena di promesse e di lusinghe ma la facciata nasconde torbidi intrighi, dove malavita, polizia, stampa e società fanno a gara di doppiezza e malvagità. Tra efferati massacri, misteriose ragazze-squillo e scandali giornalistici, tre poliziotti diversissimi, accomunati solo da un fondamentale senso della giustizia, lotteranno per far emergere la verità. Il romanzo di James Ellroy, nella sceneggiatura di Braian Helgeland e del regista Curtis Hanson, diventa sullo schermo un noir raffinatissimo dall’incredibile impatto visivo. Il personaggio gay, brevemente e tragicamente presente nella storia, è un giovane che arriva a Holliwood per diventare un attore e che finisce per dover accontentare le voglie sessuali del potente di turno. La fine tragica che subisce non sembra però ricalcare il tipico indirizzo punitivo antigay, quanto rientrare naturalmente nella trama di questo film piena di assassini, omicidi e violenza.

Condividi

2 commenti

  1. Skippy'90

    Rispetto al romanzo omonimo(tra l’altro che non finito,di leggere)è decisamente più semplice da seguire e “leggero” nel rompicapo poliziesco e nei contenuti espliciti(pornografia, omicidi efferati ecct.). Anche se alcuni aspetti non vengono spiegati rimane comunque un buon film da guardare.

  2. zonavenerdi

    Il poliziotto buono e quello che cattivo che partono avversari e alla fine si alleano per sconfiggere i corrotti all’interno della polizia. Bel film, bravi Crowe e Spacey.

Commenta


Varie

A Los Angeles, agli inizi degli anni Cinquanta, domina una grande voglia di muoversi, divertirsi, fare affari, anche in relazione al progressivo affermarsi del nuovo mezzo televisivo. Tre poliziotti, l’ambizioso Ed Exley, il simpatico Jack Vincennes, l’ingenuo Bud White, cercano in modi diversi di fare carriera e di ottenere un successo personale. Jack viene nominato consulente di uno show televisivo che deve promuovere il locale distretto della polizia, e organizza arresti spettacolari di personaggi del mondo dello spettacolo per conto di Sid, editore di una rivista senza scrupoli. Ed raccoglie informazioni scottanti sui colleghi per potersene servire al momento opportuno, Bud, vittima delle smodate ambizioni di Ed, quando questi viene ucciso, inizia una serrata indagine che alla fine fa luce sulle trame oscure e criminali che legano i malviventi alle forze dell’ordine. A fare da tramite, c’è anche Lynn, una ragazza che assomiglia a Veronica Lake e che appartiene ad una scuderia di sosia di attrici diretta dall’impresario Pierce. Quando il cerchio si stringe, si scopre che a capo di tutto c’è il responsabile dello stesso distretto di polizia.