... il cinema che ti libera
Username:
Password:
Ricorda utente
> per registrarsi
> dimenticata psw?
sei in: HOME > COMMUNITY
pagina utente: roceck
Nome:
Roberto
Cognome:
Cecchi
Anno nascita:
1966
Iscritto dal:
26/12/2010
Orientamento:
GAY
Professione:
impiegato
Città:
Milano
Regione:
Lombardia
Nazione:
Italia

Info personali :

Silvio per sempre https://www.facebook.com/#!/roceck4

 


ULTIMI COMMENTI FILM INSERITI
07/04/2012 - Good As You
Una boiata pazzesca
29/05/2011 - Contracorriente
La libertà di amare senza nascondersi. Miraggio irraggiungibile ?
29/05/2011 - 80 Days
L'amore non ha età : un vecchio innamorato è molto più giovane di un fanciullo annoiato. Si ride, ma è meglio portarsi un fazzoletto. Unico neo : vale la pena spostare le pietre poste sul passato ?
20/03/2011 - Ragazzi stanno bene, I
Un film sulla famiglia e il rapporto amoroso. Gioie e dolori. Le due tematiche principali sono le difficoltà di una coppia che affronta l'usura del tempo del rapporto amoroso e i problemi che i genitori incontrano quando i figli crescono e si formano una personalità propria ed autonoma. Ma su tutto aleggia il desiderio di due donne assetate di prole. Come reagiranno quando sulla porta di casa si presenterà il donatore del seme tornato dal passato ? E come reagiranno i figli alla scoperta del loro padre naturale ? Andate a vedere il film ! Ma personalmente il modo in cui è stato trattato il fustacchione non mi è affatto garbato !
 

ULTIMI COMMENTI NEWS INSERITI
05/03/2012 - GRAZIE LUCIO
Tutto bene, tutto bello, tutto buono. Con Monti ci siamo dati tutti una calmata. Resta il fatto che i commenti sul lavoro che ho sentito oggidì, in cui gente semplice scopre l'omosessualità di Dalla e ne resta sconcertata per non dire disgustata, dimostrano che la strada di Lucio non porta da nessuna parte. Come da nessuna parte portano le strombazzate delle Concia, dei Patanè e compagnia cantando.
---------------------------
06/02/2012 - Su Canale 5 un commovente e impegnativo servizio sui matrimoni gay
Un servizio veramente con i fiocchi : Complimenti a Silvia, alla redazione e al nostro caro webmaster. Ma siamo sicuri di volere veramente il matrimonio ? Leggo sui giornali tragedie quotidiane all'interno delle famiglie...mogli che avvelenano mariti, mariti che sparano alle mogli, figli maltrattati e peggio.....speriamo di non finire dalla pentola alla brace !!!
---------------------------
30/01/2012 - IL PRIMO FILM A MOSTRARE UN BACIO 'GAY' E' STATO ANCHE IL PRIMO FILM A VINCERE L'OSCAR
Le divise, le mani fra i capelli, le bocche che si sfiorano... uno dei migliori "Yes Sir !" della storia del cinema...
---------------------------
16/12/2011 - ROB REINER E GEORGE CLOONEY DIFENDONO I MATRIMONI GAY
AFFASCINA E CONQUISTA IL THRILLER POLITICO DI CLOONEY Una democrazia fondata sul ricatto, sulla corruzione; su un potere dal fascino talmente perverso da manipolare anche le convinzioni e gli ideali apparentemente più radicati, forgiandoli e plasmandoli a seconda della convenienza. Clooney non scopre certo l'acqua calda ma il fatto che la usi, in piena era Obama, per metterci in guardia su quanto sia falso e cinico il carroozone della politica, oltre che sorprendere, fa riflerttere. Se un progressista doc come lui sente il bisogno, in pieno "Yes, we can", di sceneggiare (su ispirazione di un testo teatrale di Beau Willimon) una storia simile, siamo proprio ai titoli di coda.Il tutto servito non con qualunquismo (il rischio era grosso) ma con piglio shakesperiano, mettendo in scena, nell'arena della vita, passioni e, soprattutto, vizi capitali di uomini e donne. Il risultato è un film di una bellezza sconvolgente. Perfetto nei meccanismi, straordinariamente interpretato (ogni attore, anche di supporto, si supera in bravura), con una sceneggiatura inpeccabile. Un thriller politico maestoso, che parte lento ma che, dopo venti minuti, ti aggancia alla poltrona e non ti molla più. Stephen Meyers (lo strepitoso Ryan Gosling) è un giovane idealista, impegnato, come guru della comunicazione, a sostenere, con l'imprimatur del più navigato Paul Zara (Philip Seymour Hoffman che gareggia in bravura con il rivale Paul Giamatti), il governatore Mike Morris (George Clooney), nella campagna per le primarie del partito Democratico (che si tengono il l5 marzo, con riferimento voluto all'omicidio di Giulio Cesare). Morris, apparentemente, sembra un uomo tutto d'un pezzo, ancorato ai valori della Costituzione americana e innamorato della moglie. L'arrivo di una stagista(la bella Ewan Rachel Wood) sconvolgerà però il quadro idilliaco ("gli americani perdonano tutto ma non le scappatelle con le stagiste"). Tutto all'insegna del 'chi pugnala chi'. E chi lo dice, ora, a certi soloni di Hollywood, che si può girare un grandissimo film anche se dura solo 96 minuti e senza 3D ? LE IDI DI MARZO, di George Clooney con Ryan Gosling, George Clooney da Il Giornale 16 dicembre 2011, Maurizio Acerbi Il trailer: http://cinema.ilgiornale.it/le-idi-di-marzo/trama-film/drammatico/2011/george-clooney/15259/
---------------------------
08/12/2011 - "306" UN CORTO DI 10 MINUTI, MUTO MA IN GRADO DI URLARE TANTE COSE
Per me il messaggio che passa il corto è : omosex = violenza, mercimonio, sesso . Eterosex = pace, focolare domestico, amore. Ma chi è il regista ? Un vescovone residente a Città del Vaticano ???
---------------------------
28/05/2011 - ANTEPRIMA DI "AUSENTE" AL 25mo FESTIVAL MIX
Io voto Letizia http://www.legnostorto.com/index.php?option=com_content&task=view&id=32058 Non mi fido delle balle e false promesse della sinistra http://www.legnostorto.com/index.php?option=com_content&task=view&id=32082 Letizia ha lavorato bene. E merita di prosegure il suo lavoro http://www.youtube.com/watch?v=rwDWrrW4cg8&feature=share Sempre con te, Presidente !
---------------------------

ULTIMI VOTI INSERITI
Good As You 1
Contracorriente 8
80 Days 10
Ragazzi stanno bene, I 6
Bruno 10
FILM PREFERITI
(presenti in questo sito)
1. 80 Days

 

L'amore non ha età

SERIE PREFERITE
(presenti in questo sito)

REGISTI O ATTORI PREFERITI

LIBRI PREFERITI

MUSICISTI PREFERITI
AMICI

LA MIA VIDEOTECA
(titolo, supporto, qualità)

LEGENDA
Cliccare sul titolo o sulla locandina per vedere la scheda del film dove potete votare o inserire un vostro commento
TENDENZA: G= film con qualche rifer.to Gay ; GG= con una storia Gay ; GGG= completamente Gay ; GGGG= cult Gay
Lo stesso per: L= Lesbico ; T= Trans ; Q= Queer, misto LGBT
CRITICA: = scarso ; = interessante ; = ottimo ; = capolavoro
E' consentita la riproduzione del materiale originale del sito, purchè ne venga citata la fonte e l'autore
CHI SIAMO - PER BUGS, SUGGERIMENTI, CORREZIONI O COLLABORAZIONI SCRIVI AL WEBMASTER